THOUSANDS OF FREE BLOGGER TEMPLATES »

lunedì 31 dicembre 2012

Torrone al pistacchio e al wafer alla vaniglia



 


Ricetta preparata nella ricorrenza di Ognissanti e 2 Novembre, ma che si può adattare anche alle festività natalizie.
Colgo l'occasione anche per fare gli auguri a tutti per il nuovo anno. Di sicuro non sarà tanto diverso da quello vecchio, ci saranno come sempre problemi, ma speriamo almeno che possa accadere qualche novità davvero piacevole ed inaspettata.
Devo dire che in quest'anno che sta andando via, in mezzo ai soliti problemi, qualche cosa di bello e che non avrei mai immaginato, potesse accadere, è capitato.
Speriamo anche per il prossimo......almeno qualche bella sorpresa ogni tanto rende più facile sopportare le solite difficoltà! ;)

 
 
INGREDIENTI
 
 
200 g di cioccolato fondente, 400 g di cioccolato bianco, 200 g di crema alba o nutella ( io ho usato la parte bianca di quelle "nutelle" bicolori), 100 g di pasta di pistacchio, 100 g di pasta di mandorla ( io l'avrei voluta alla vaniglia o al wafer addirittura, ma non l'ho trovata), 100 g di granella di pistacchio, 100 g di wafer alla vaniglia.
 
 
PROCEDIMENTO
 
 
 
L'esecuzione è semplicissima, può farlo anche chi non ha molto esperienza di dolci!
Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e preparare il guscio del torrone, versandolo, quando è ancora caldo, nell'apposito stampo per torroni, ma io non l'ho trovato ed ho usato quei contenitori di alluminio usa e getta, che servono per cucinare, congelare, trasportare cibi cotti e che hanno la forma di plum cake e sul fondo un disegno romboidale, che ci regala anche un disegno particolare sulla parte superiore del nostro torrone.
Deve essere un qualsiasi contenitore, quindi, che abbia la forma di plum cake e non deve essere rigido, per non avere difficoltà, quando andremo a sformare il torrone.
Dopo aver steso in maniera uniforme il cioccolato fuso nello stampo, metterlo in frigo, per farlo solidificare, per una mezz'oretta o anche meno.
Intanto prepariamo il primo strato del ripieno con 200 g di cioccolato bianco sciolto a bagnomaria, 100 g di crema alba, 100 g di pasta di pistacchio e 100 g di granella di pistacchio.
Mescoliamo bene, versiamo sul guscio di cioccolato fondente e rimettiamo in frigo per far solidificare questo primo strato.
Prepariamo il secondo strato con gli altri 200 g di cioccolato bianco fuso, 100 g di crema alba, i 100 g di pasta alla mandorla e i 100 g di wafer alla vaniglia sbriciolati.
Mescoliamo bene e versiamo sul primo strato, poi mettiamo in frigo anche per l'intera notte, ma ricordiamoci di metterlo a temperatura ambiente prima di servirlo, perchè altrimenti sarà troppo duro da tagliare.
 
Ho fatto delle foto ai miei torroni, ne avevo preparato anche alcuni con ripieno di cioccolato al latte e nutella, con nocciole e ciliegie candite, ma le ho fatte col cellulare e non erano molto graziose.
Ne ho trovato una su un blog, per la ricetta è stato usato lo stesso contenitore che ho usato io.
Naturalmente metto il link del sito, se volete, date una sbirciatina, c'è una ricetta simile anche lì.
 

3 commenti:

Isabel ha detto...

Ummmmmmmmmm, qué buena pinta que tiene. Debe de estar delicioso
Feliz Año

ROSA BLU ha detto...

Gracias....Feliz Año tambièn para ti! Una sonrisa

Simonetta Simoncini ha detto...

addio dieta!! con queste delizie ci vizzi!