THOUSANDS OF FREE BLOGGER TEMPLATES »

sabato 17 settembre 2011

L'oro del deserto

( Origine foto)


Da millenni le donne berbere conoscono le eccezionali virtù di questo olio quasi miracoloso, un prezioso aiuto per proteggere la loro pelle, nelle difficili condizioni della loro terra, dalle aggressioni di vento, sabbia e sole ed adesso anche la scienza ha riconosciuto le sue straordinarie proprietà.
Stiamo parlando dell'olio di Argan o di Argane, che viene estratto a freddo dai frutti della pianta di Argania Spinosa, una pianta che cresce solo nella regione del Souss, che si trova nel Marocco meridionale.
Esso è un albero che raggiunge gli 8 - 10 metri di altezza e può vivere anche 150 - 200 anni, ma è purtroppo una specie in via di estinzione e per questo e per il suo valore è stato dichiarato patrimonio dell'umanità dall'Unesco.
Per ottenere un litro di olio ci vogliono i frutti di sei alberi, circa 100 kg, e 16 ore di lavoro.
Questi due motivi ne fanno uno degli oli più rari e preziosi che ci siano, ma ne bastano pochissime gocce per ottenere grandi risultati.
Gli elementi che lo costituiscono, lo rendono un aiuto molto efficace per il ringiovanimento cutaneo.
Esso contiene sostanze dal potere antiossidante, aiutano quindi a combattere i temuti radicali liberi, che favoriscono l'invecchiamento: sostanze come la Vitamina E, la Vitamina A, l' Acido Linoleico, l'Acido Linolenico, gli Omega 3 e gli Omega 6.
Esso viene usato sia per l'alimentazione che in cosmetica ed a seconda dell'uso si usa una tostatura diversa ed assume un colore diverso: quello più scuro è usato nell'alimentazione, quello chiaro per usi cosmetici.
È ottimo, quindi, anche ingerito, perchè gli acidi grassi essenziali di cui è costituito, aiutano a combattere i disturbi reumatici e cardiovascolari, migliorano le capacità cerebrali e proteggono i tessuti connettivi.
Può essere usato per preservare il turgore e l'elasticità della nostra pelle, esso ha, come abbiamo detto, proprietà antiossidanti, emollienti, idratanti e fortemente elasticizzanti, usato con costanza riattiva le funzioni vitali delle cellule, migliora il tono muscolare del viso, attenua la comparsa di rughe, liscia la pelle e riduce l'irritabilità cutanea.
Ottimo anche sui capelli fragili, secchi e sfibrati, se ne può fare un'impacco con poche gocce scaldate nel palmo delle mani, distribuito su ogni ciocca e lasciato in posa per un'ora, poi si procede al solito lavaggio.
Anche le unghie fragili ne traggono giovamento ed è ottimo nei massaggi come decontratturante muscolare.
È adatto a tutti i tipi di pelle e non contiene sostanze che provocano allergie, inoltre, anche se ricco di grassi, non unge e può essere usato tranquillamente prima di vestirsi.
Davvero una bella scoperta.....un ottimo rimedio per preservare la nostra giovinezza e completamente naturale!
Lunga vita all' Argania Spinosa allora!!!

1 commenti:

Horst ha detto...

amore rosa
A ritardato l'invecchiamento della pelle ha bisogno di più rispetto agli oli solo bello.
Ha bisogno di un'essenza di amore, di luce e di passione.
Che si aggiunge alla sensualità della vita e un corpo.
Cordiali saluti Horst