THOUSANDS OF FREE BLOGGER TEMPLATES »

domenica 8 maggio 2011

Μήτηρ

Immagino per un attimo una vita che sarebbe potuta essere:

piccoli pugni rosei nella mia mano ed il sorriso felice di mia madre.

1 commenti:

Fabrifly ha detto...

Forse adesso capisco il tuo essere, da dove proviene, non avevo capito visto ho imparato subito, il dolore è un filo conduttore della vita,ma non c'è solo quello e il rosa ti dona.